domenica 7 marzo 2010

Cozze e patate fritte

O meglio, si dovrebbe dire "moules et frites". Per quanto prepotentemente presenti nella cucina italiana (e chi come me viene dall'Adriatico ne è ben consapevole), le cozze sono anche uno dei piatti caratteristici di una non molto conosciuta gastronomia europea, specialmente nel loro abbinamento con le patatine fritte.
Mi sto riferendo, ovviamente, al Belgio. Nel centro di Stoccolma, a due passi dalla stazione centrale, c'è un ristorante/birreria (un po' più ristorante che birreria) belga. Ma belga sul serio, con tanto di bandiera fuori e nome rivelatore. Belgobaren.


Se siete amanti della birra belga, il posto è da non perdere. La varietà di birre alla spina è ottima, per non parlare poi delle innumerevoli birre in bottiglia a disposizione, con tanto di birra della settimana, e di menù degustazione (una selezione di birre servita in piccoli bicchieri).
C'eravamo già stati, ma ieri sera ci siamo tornati, accompagnati da Jacqueline e Gilbert, due cari amici canadesi, per assaggiare le famose moules et frites.
Vengono servite porzioni di cozze da mezzo chilo o da un chilo, e si può scegliere tra numerose ricette, diverse tra loro principalmente per il condimento con cui le cozze sono preparate.
Noi quattro, ovviamente, abbiamo voluto provarne quattro tipi diversi: alla marinara e alla trappista per Gilbert e Jackie, allo zafferano per Giusi, e io non ho saputo resistere alla tentazione di provarle alla salsa Hoegarden. Per ogni preparazione è suggerito un tipo diverso di birra.

A mio parere le migliori erano le più semplici, quelle che ha preso Gilbert (olio e un po' d'aglio, come si fanno da noi). Anche le altre erano buonissime, ma le varie gustose salsine tendevano a coprire il sapore delle cozze.

Devo dire che il posto non è tra i più economici di Stoccolma, ma non è nemmeno troppo caro. Oltre alle cozze, viene proposta un'ampia serie di piatti a base di crostacei e di frutti di mare, ma anche di carne. Alla cucina belga, che per ovvie ragioni la fa da padrona, si affiancano piatti della cucina tradizionale svedese, che non ho provato ma che mi dicono molto buoni.

Per il panorama gastronomico della città, un posto decisamente insolito, che può rappresentare un piacevole e gustoso diversivo rispetto agli onnipresenti ristoranti pseudo-italiani o alla classica carne con salse varie dei rimanenti locali.
Come prevedibile, è indispensabile prenotare, meglio se con un certo anticipo.

Belgobaren
Bryggargatan 12,
Stockholm City
tel 08-246 640



10 commenti:

Anonimo ha detto...

Abbinamento strano patate fritte, birra e cozze..... però mi piacerebbe provare, prossima volta che andrò a mangiar pesce.... sarà soprattutto dura sostituire il prosecco o il buon tocaj friulano con la birra ma farò il tentativo.
Mauro da UD

lo smilzo ha detto...

hai ragione!le ricette semplici sono sempre le migliori e poi tutti quei condimenti a base di salse varie servono solo a togliere o variare il vero sapore.Non le serviranno con del vino bianco forse per ragioni di costi ma le patate fritte potrebbero sostituirle con dell'insalata.(logicamente per i miei gusti)

Giusi ha detto...

I vini friulani sono tra i miei preferiti, ma non sottovalutate le birre belghe! ;-)

Davide ha detto...

Se vi capita di fare un giretto in Belgio, vi troverete ovunque "moules et frites"... Non stiamo parlando di alta gastronomia (a mio parere), ma di sicuro è un piatto gustoso.
E poi è un attimo farle anche in casa e si spende pochissimo.
L'importante è avere delle buone cozze. Le prime volte si potrà essere un po' lenti a pulirle, ma ci si prende subito la mano.
Un dito d'olio buono e un po' d'aglio in pentola (volendo vino bianco e/o prezzemolo, ma non è indispensabile), niente sale, si chiude e si aspetta 5-10 minuti che si aprano.
(Mi ha insegnato la moglie dello smilzo!!!)
Se nel frattempo si vuole anche cuocere in friggitrice delle patatine per usarle al posto del pane come fanno in Belgio, la ricetta è completa :)
Purtroppo qui a Stoccolma (e in generale nel nord Europa) non è facile trovarne di saporite. Le cozze che vendono qui provengono generalmente dai freddi e grandi mari del Nord, sono chiamate "cozze blu", e sono molto più grandi e molto meno saporite di quelle a cui siamo abituati in Italia. Alche la consistenza lascia molto a desiderare... per cui noi di solito le evitiamo.

L'abbinamento con la birra è proprio tutto belga. Ovviamente non è la birra chiara da pub o da pizzeria, ma quella tipica delle abbazie delle fiandre, spesso bianca (ma anche rossa), torbida e ricca di lieviti, fruttata e molto profumata (con profumi che a volta richiamano alcuni vini bianchi). Spesso è pure molto costosa...

Se volete provare, una birra commerciale (ma niente male) che si trova un po' ovunque anche in Italia e che secondo me si abbina bene è la Leffe bionda, o anche la Hoegarden (con una punta di acidità che ricorda molto il limone)...

Anonimo ha detto...

Ciao, bentornati! La birra belga è l'unica che sia mai riuscito a bere, però solo la Kriek (alla ciliegia) e quella alla banana, vedo già i puristi che storcono il naso ;-)))) A proposito, beccatevi questa cozza http://www.chezleon.be/index.asp?ID=435, vi ricorda qualcuno? ;-))))
L

Anonimo ha detto...

Paco!!

Ma sai che sono stata a trovare Alberto D'Avino a Bruxelles e ho mangiato le cozze gratinate al formaggio!! Se mi avessero detto che finivo per fare una cosa del genere, non ci avrei creduto
Ti diro', proprio buone!!
;))

Baci
Zia

Tiastrad ha detto...

Ciao Ragassi! Beh qui a Brux io non manco mai di ordinarle al vino bianco, secondo me le migliori in assoluto (il sughetto che rimane alla fine è speziato e delizioso!). Quando passerete da Brux, ci andremo insieme, ok? ;o)

gattosolitario ha detto...

Ottimo! ti consiglio anche Akkurat a Söder, fantastico. Oppure su Vasagatan ci sono altri due posti con ottima birra belga, la mia preferita ; )

Davide ha detto...

Akkurat! Grazie, ci vado!

Davide ha detto...

Ah, sì sìsìsì, quello che hanno un milione di tipi di whisky!!!! Ora mi ricordo, ci sono stato! Uno spettacolo!!!!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails