domenica 21 ottobre 2007

föräldrar

genitori.

per loro non è mai semplice accettare un "mamma, papà, vado a vivere a duemila chilometri di distanza". e duemila sono anche pochi, considerato che si coprono in due ore di volo o poco più.

forse, poi, è un atteggiamento tipicamente italiano - o comunque mediterraneo, ma mi divertirebbe essere smentita - quello dei genitori che si preoccupano di mandare scatoloni traboccanti di generi alimentari ai figli all'estero, quasi il paese in questione - figurarsi nel nostro caso - fosse sprovvisto di salami, speck, bottiglie di vino, vasetti di pesto, barattolini di pomodori secchi e chi più ne ha ne metta.

però devo ammetterlo: fa sempre molto piacere ricevere quelli che ormai chiamo "pacchi sussistenza", anche se il contenuto è talvolta, se non spesso, reperibile anche nel più vicino dei supermercati.

ma vuoi mettere il sapore del grana mandato da casa?

non si discute neanche, poi, della marmellata preparata con i fichi dell'orto dei tuoi o della coppa nostrana...

in questi giorni abbiamo ricevuto un pacco sussistenza speciale, consegnato di persona! i genitori di davide sono stati a trovarci e pare che la nostra sistemazione a stoccolma abbia superato la prova del nove, quella in cui il genitore tocca con mano la nuova realtà del figlio e rientra a casa contento e soddisfatto. o comunque un po' meno mesto di quando il figlio è partito.

rimaniamo in attesa del prossimo corriere espresso...



8 commenti:

JoJo ha detto...

ahahah..ho riso molto leggendo.. capisco bene cosa intendi, non tanto perchè io sia stato a 2000 km di distanza da casa, quanto perchè ho vissuto (vivo) l'esperienza del mio bro' che se l'è (s)passata prima in Germania, poi/ora in Finlandia/Belgio.
La prova del nove è.. divertente...

Il ns grana ecc.. insostituibili!!

Buona continuazione con le .. razioni K :))

Davide

JoJo ha detto...

...dimenticavo... MIRAAACOLOOO... VIVA LA FERRARI!! (e un po' Raikkonen[scusate l'assenza di dieresi])

Anonimo ha detto...

Ma che bontà, ma che bontà, cosa conterrà questo pacchetto qua...
conoscendo le razioni romagnole ce ne sarà per un bel po'!
mai più senza si diceva, no?
Io ho sempre in mente i due pacchetti di tortelloni rana fantastici che mi portaste a Varsavia...
un abbraccione!
Kla

lilì ha detto...

Vi invidio tanto, quando ero in Germania nessuno mi ha mai mandato un tir di pizzoccheri o di polenta taragna :-) ciao

mirio ha detto...

Nostalgia, nostalgia canaglia
Che ti prende proprio quando non vuoi
Ti ritrovi con un cuore di paglia

Anonimo ha detto...

Ragazzi, non c'é che dire, quando mi sento un po' down visito il vostro blog e leggendo gli interventi di Mirio mi diverto un sacco
grazie per questa bella opportunità umoristica
Kla

mirio ha detto...

Grazie Kla...
Dobbiamo fare una cena tutti insieme e fare una foto di gruppo per facilitarmi con i nomi. Volevo dire "riconoscimento" ma non mi sembrava il caso!.
Cosa dite per il ponte del 25 aprile a Stoccolma? Ci sarà un agriturismo da quelle parti, no?
Cosa sono i tag HTML?

Anonimo ha detto...

Ciao Mirio!
Sì, direi che per il ponte del 25/04 sarebbe fantastico!
io mi ricordo di te a un ultimo dell'anno a casa di Giusi e Luigina - dovrei avere anche una foto - ora però non voglio ricadere nella nostalgia canaglia...:-)
mamma che ghigne, anche in quell'occasione, tra l'altro...
grazie per la bella idea!
Ciao a tutti, a presto!
Kla

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails