lunedì 8 ottobre 2007

nobelpriset i fysiologi eller medicin


ultim'ora: a cinquecento metri da qui, probabilmente proprio mentre mi gustavo lo spuntino di metà mattinata, è stato annunciato a chi verrà assegnato il premio nobel per la medicina: mario r. capecchi (americano di origine veronese, come i quotidiani italiani si stanno affrettando a dire con orgoglio), sir martin j. evans (britannico) e oliver smithies (americano).


la cerimonia si è appena svolta in una sala conferenze del karolinska institutet e il comitato, composto da professori del karolinska stesso, ha premiato gli scienziati per i loro studi sulle cellule embrionali e lo sviluppo del "targeting gene" nei topi, una tecnica usata ormai in quasi tutte le aree della biomedicina che consente di modificare un determinato gene e, dunque, di stabilire il ruolo dello stesso gene in una malattia. in pratica i ricercatori possono usare questo procedimento per costruire modelli di malattie genetiche umane, seguirne l'evoluzione e verificare l'efficacia delle terapie oggetto di studi clinici.


tutto questo mentre io inzuppavo una fetta di knäckebröd nel caffè.
p.s.: se è raro che sorgano controversie intorno ai dieci milioni di corone per la medicina e la chimica, il premio per la pace - l'unico assegnato dal parlamento norvegese, con travaso di bile per gli svedesi - e quello per la letteratura finiscono sempre in una grande bagarre. pare che quest'anno la segretezza sia assoluta. ma si accettano scommesse sui nobel in questione!

11 commenti:

lilì ha detto...

Eheh, paradossale che ci si scanni per il premio della pace :-) Davide non è che per quello della fisica riesci a muovere qualche pedina e dare una spintarella al mio amico austriaco? ormai è da anni che scommetto su di lui ma non l'ha (ancora) vinto.

Davide ha detto...

A dire il vero l'ho gia' promesso a Mirio... Ma faro' comunque il possibile. Del resto le mie aderenze sono ben note (Nel senso che sono ingrassato e adesso i vestiti mi vanno stretti).

lilì ha detto...

aaaaahhhh, ho appena letto che Zeilinger non ce l'ha fatta neanche quest'anno :-(((( Dai, se dopo tanti anni anche l'Inter è riuscita a vincere uno scudetto può farcela anche lui :-)

mirio ha detto...

Per quanto riguarda il premio nobel ho un'idea, ne parlavo con Davide: ce lo facciamo dare ora e poi dite che in trent'anni non riusciamo a trovare niente di buono?
E tentare con il festival di san remo...

lilì ha detto...

Ottima idea, cominciamo a farci dare sto milioncino di euri e poi vediamo. Poi ci sono sempre quelli in condivisione per cui Davide può accontentare tutti. Giusi ti va bene dividere con me quello della letteratura per la poesia del matrimonio? miao

Giusi ha detto...

:D bah, lilì, direi che va bene condividere il nobel per la letteratura. però dobbiamo almeno pubblicarla. vedremo come! g :-)))

lilì ha detto...

Dai, annunciano oggi quello per la letteratura, sono curioso. Intanto il corriere tra gli outsider fa il nome di "Joyce Carol Oates, altro americano". Mi sembrava che fosse una donna :-)

Giusi ha detto...

sono curiosa anch'io!!! sbaglio o avevo sentito anche farah, tra i papabili dell'anno scorso? o svelo segreti irrivelabili?

comunque non c'è fine all'ignoranza dei giornalisti. so che devono lavorare in fretta e tutto il resto, ma com'è possibile che chi scrive di letteratura non si faccia venire almeno il dubbio sul genere di "joyce"? avrà pensato all'irlandese e fatto due + due. ridicolo!

lilì ha detto...

Eh, ma poi "Carol", o magari l'hanno immaginato con una K pensando a Wojtyla :-)))

lilì ha detto...

Ohohoh, Doris Lessing! chissà se in italiano la traduce qualche nostra vecchia conoscenza? ;-)

Giusi ha detto...

e oslo decide che il premio nobel per la pace andrà ad... al gore e al comitato intergovernativo per i cambiamenti climatici dell'onu.
wow, questa sì che è una notiziona!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails