martedì 26 maggio 2015

Breaking news - Sono arrivati!



La notizia è di quelle clamorose. Da fare sobbalzare sulla sedia.
In tanti anni di vita in Svezia, come tutti gli altri immigrati italiani, mi ero abituato a poter reperire quasi tutto quello che si trova in madrepatria, dover sforzarmi  un po' di più per altre cose (accettando spesso prezzi un po' gonfiati), e, a dire il vero per un ristretto numero di prodotti, a volte dover arrendermi e rinunciare.

Va detto che la disponibilità di prodotti italiani, o comunque che siamo abituati ad avere in Italia, è aumentata enormemente negli ultimi anni.
Al nostro arrivo in Svezia era difficile trovare persino del semplice riso Carnaroli, la pasta era soltanto Barilla, l'unico prodotto di salumeria reperibile era il prosciutto, già affettato, e a prezzi astronomici.

Eh, ora è semplice per voi, avete tutto. Una volta si' che era dura.. Ricordo che a quei tempi per prendere l'acqua si dovevano fare due chilometri a piedi per arrivare alla fonte, con solo un vecchio mulo stanco ad aiutarci. E faceva un freddo, ma un freddo, che i fiordi del Mälaren ghiacciavano e i lupi affamati ci attendevano dietro la svolta del podere, ululando di frustrazione alla vista dei nostri archibugi. Ricordo che...

Va bene, forse sto un po' esagerando... mi sono lasciato prendere la mano, la parte della fonte, dei muli (non parliamo dei poveri lupi), non è del tutto vera. Anzi non lo è per niente.
Tranne i fiordi del Mälaren. Quelli ghiacciano ancora, anche se forse un po' meno frequentemente.
Ora, come detto, si trova quasi tutto. Sono arrivati persino il radicchio e la salsiccia (ma quest'ultima solo d'estate, a seguito dell'ossessione locale per il barbecue).

Solo in alcuni casi sembra proprio che non ci sia speranza, e per avere i tanto agognati prodotti si sia costretti a lasciare un occhio e un rene sul banco del negozio di gastronomia italiana in centro.

Ma oggi su Facebook un italiano che vive a Göteborg ha dato la notizia che tutti attendevamo, senza sperarci fino in fondo. E io ve la riporterò nella stessa maniera: inviando la seguente foto.


In un supermercato della catena ica hanno fatto la loro comparsa I BISCOTTI DEL MULINO BIANCO.
Chi non vive in Svezia non può avere idea di quale svolta epocale siamo testimoni.
L'avvistamento è stato immediatamente confermato da un abitante di Malmö. Siamo in ansiosa e trepidante attesa di verifiche per Stoccolma e dintorni. Ma le notizie sembrano promettenti. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della cosa e sulle ripercussioni che l'avvenimento avrà sulla comunità italiana locale. Già gli animi appaiono sovraeccitati, e la tensione è palpabile.

Ultima notizia: avvistamento anche nel quartiere di Bromma, al supermercato City Gross. E' un trionfo, un'invasione. Speriamo non si tratti solo di una promozione limitata nel tempo.
I pacchetti sembrano quelli piccoli, forse stanno sondando il mercato.

Dovremo darci tutti da fare, sacrificarci, e acquistarne il più possibile per rendere il fenomeno permanente...

E chi più ne ha più ne inzuppi!


PS: L'eccitazione era tale che sul momento non avevo fatto caso allo scaffale che compare sulla destra della foto, e che testimonia che sono disponibili anche i Ringo! Ma che succede???



ATTENZIONE!!!!
Guardate qui!

4 commenti:

Simone Pensieroso ha detto...

Viene meno uno dei motivi per cui sono tornato in Italia !

Davide ha detto...

Marco ci chiede se ci sono i "Settembrini"

Allora,
Ancora non abbiamo nemmeno la conferma ufficiale che siano arrivati in tutta la città. Le segnalazioni si fermano a soli due supermercati. La comunità è in fermento... Una volta accertata la presenza effettiva, si valuteranno le quote-biscotto e il rapporto quantità/prezzo. Dati preliminari suggeriscono la sola presenza di "Pan di stelle" "Girotondi" e "Baiocchi". In apprensione i sostenitori delle "Macine" che hanno già comperato quantità notevoli di latte e ora non sanno cosa inzupparci.

Marco zuodar ha detto...

allegria all'olio di palma, latticini e conservanti. anche io mangio male, ma alla fine era meglio non avere questa spazzatura a indurre in tentazione.

Davide ha detto...

Massì, sì scherza...! Il tono ironico della cosa mi pare più che evidente...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails