lunedì 13 agosto 2007

häät




... il matrimonio, che in svedese sarebbe bröllop.



dopo questo indimenticabile weekend in terra finnica, mi pareva giusto dare spazio al finlandese, una delle lingue più divertenti che abbia mai sentito, basti pensare a ravintola, pilvi, kuu, onki, kaupunki... rispettivamente ristorante, nuvola, luna, canna da pesca, città.


la parola che più mi ha fatto ridere, però, è lentokone: aereo.


mi sono commossa. eccome. è stata una cerimonia davvero toccante. sposi raggianti in una chiesa molto bella, raccolta. e per fortuna che il rito era in lingua suomi, fatta eccezione per una lettura in italiano e una in tedesco, perché se avessi capito anche la preghiera della sacerdotessa per gli sposi, che cosa avrei fatto?

kippis!

15 commenti:

lilì ha detto...

Eh, tra gli amici di Ste i più maschiacci sono quelli che hanno pianto come vitelli :-))) E appunto, per fortuna che la massima parte della cerimonia per noi era incomprensibile! ma mi è bastato vedere K vestita da sposa per commuovermi :-))

lilì ha detto...

la mia parola preferita in finlandese è suklaa, cioccolato, ma mi piace anche kanaanlento, che è il titolo finlandese di Galline in fuga (e vuol dire qualcosa come "il volo di una gallina", per ulteriori informazioni rivolgersi a S e K che hanno il poster in casa).

claudia ha detto...

Che forte questa lingua! Le parole ricordano il mitico UPOMINKI, no?
:-)

JoJo ha detto...

Ciao... scrivo qualcosa forse in ritardo... ma... prima non conoscevo il blog :)

Sì.. “mio fratello che si sposa”.. solo l'idea e il gocciolone bussava, ero sull'altare (testimone) e le sole 2 parole pronunciate in italiano sono state "fatali".. eheh..

Hai ragione Giusi, il finlandese è divertentissimo, ricordo le prime volte che K bazzicava casa nostra, uno spasso!!
La parola che mi fa morire? "joulupukki" ... vuol dire "babbo natale".

A presto Finlandia, voglio vederti con la neve...

lilì ha detto...

E benvenuto a JoJo! hai ragione, dovrei vedere anche io la Finlandia in inverno, quasi quasi tra qualche mese potrei replicare il saltino a nord di agosto B-)

Giusi ha detto...

Lo, hai già cambiato idea sull'inverno scandinavo??? Dicevi di temere il buio, più del freddo... Bravo! Pensa ai laghi ghiacciati, come specchi. E alla possibilità di attraversarli a piedi, su due semplici pattini. Io già non vedo l'ora...

Tiastrad ha detto...

Ciao Amicici! Provo anch'io a darmi al postamento (neologismo) sul Vs blog.
Ebbene sì, sono un uomo sposato... Gaaahh!

Le parole che nel lontano 1999 mi hanno convinto a dare un'occhiata a vecchi libri di grammatica finlandese furono: "panna" (mettere), "monella" (con molti), "tilastossa" (in statistica)... Se interessa posso deliziarvi con altre fantasticherie del genere! :-P

Giusi ha detto...

"Tilastossa" magari interessa a Davide... :-)))

JoJo ha detto...

Sì fratello.. ricordo panna... mittticcooooo...

lilì ha detto...

Eheh, ma Monella non era il titolo di un filmaccio di Tinto Brass? :-)) Magari anche lui sa il finlandese ed era un messaggio subliminale :-))) Beh ricordo quando nel lontano giugno 2001 (in tempi che cominciavano a essere sospetti :-) avevi portato a Stoccarda il libro di finlandese e io ti interrogavo, naturalmente non ne sbagliavi una :-)) Adesso sto facendo la lista delle cose da fare al prossimo viaggio in Svezia e/o Finlandia, la sauna sulle rive di un lago ghiacciato meriterebbe ma se schiatto per lo choc termico è colpa tua, ok? :-) ciao a tutti

Giusi ha detto...

ahhh, io invece scordavo "revontulet", il termine finnico per "aurora boreale"... qualcosa come volpi di fuoco che si rincorrono nel cielo! che poesia!

tiastrad ha detto...

Brava Giusi esattissimo! Il termine finnico è legato alla leggenda della "volpe di fuoco", essere sovrannaturale che vive nei boschi della Lapponia e che i cacciatori da secoli tentano invano di catturare... Ebbene, ogni tanto, di notte, questa volpe in costante fuga agita la coda fiammeggiante creando strane luci nel cielo! ;D

lilì ha detto...

wow, che bella leggenda, non la conoscevo! magari Mozilla Firefox l'hanno inventato in Finlandia? :-)

Giusi ha detto...

direi di no, anche se pare che mozilla sia diffusissimo in finlandia!

guardate qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Firefox

"firefox" significa panda rosso. non si finisce mai di imparare!

lilì ha detto...

panda rosso? aaahhh, ho sbagliato il rigore come con i légumes al camerunese di Bruxelles, casco in ste trappole da principiante :-( Però è vero, mi sa che non lo sapevano neanche quelli che hanno inventato firefox se il logo è inequivocabilmente una volpe. Poi di panda c'è già l'antivirus :-)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails