lunedì 21 settembre 2009

bio och bioprogram

cinema e programmi

sono contenta perché stamattina ho fatto una felice scoperta, anzi più di una. mi sono imbattuta nel trailer di un film che si preannuncia quale evento mediatico in grado di lanciare un messaggio forte e chiaro ai 192 paesi che, a dicembre, saranno invitati a partecipare alla conferenza di copenhagen sulle sorti del nostro pianeta: the age of stupid, un ibrido fra documentario, genere drammatico e animazione sui cambiamenti climatici visti da un non troppo lontano 2055. si tratta di una produzione del tutto indipendente - motivo in più per parlarne - promossa da organizzazioni come greenpeace e wwf, finanziata tramite il crowd funding, un modello di raccolta fondi che si rivolge alla gente comune e che trova nel web 2.0 il suo sostrato ideale.

chiunque può acquistare la licenza di the age of stupid, organizzare una proiezione e tenere gli incassi per sé o per la propria campagna a favore dell'ambiente. ora a södermalm esiste - o forse sarebbe più appropriato dire "resiste" - un piccolo cinema che ha rischiato più volte di chiudere. si chiama rio, è gestito da una sola persona e vanta arredi degli anni quaranta recentemente restaurati grazie a diverse donazioni. il rio - che presenta film d'essai, 3D, opere in diretta dalla metropolitan opera di ny, letture di racconti per bambini e festival vari - è l'unico cinema di stoccolma che domani, 22 settembre 2009, proietterà la prima mondiale di the age of stupid, insieme ad altri cinquecentocinquanta cinema sparsi in quarantacinque paesi, dopo la presentazione ufficiale di oggi a new york, con tanto di tappeto verde, locale a energia solare e la presenza dell'ex segretario dell'onu kofi annan, cui seguirà l'incontro alle nazioni unite proprio in vista di copenhagen. la tecnologia satellitare, attraverso cui sarà trasmesso il film, permetterà di abbattere le emissioni di co2 risparmiando sulla produzione delle pellicole e sulla loro distribuzione.

purtroppo i pochi posti disponibili sono già esauriti, peccato non riuscire a partecipare all'evento! ma consiglio a chi vive in città di registrarsi sul sito del cinema rio per l'acquisto on line dei biglietti e per ricevere aggiornamenti sulle novità del programma (a breve l'ubuntu filmfestival, per esempio).

ed ecco il trailer di the age of stupid, che davide e io cercheremo comunque di andare a vedere in settimana:


6 commenti:

Elena ha detto...

mi ispira assai, sia il film che il cinema, da provare quando torno!

Davide ha detto...

Allora probabilmente noi Giovedì si va, se qualcuno vuole venire faccia sapere...

Anonimo ha detto...

A prescindere dalla distanza io verrei volentieri ma non posso perchè debbo andare a Medjugore(già dato la caparra)

gattosolitario ha detto...

Ma che bello, molto interessante.

Giusi ha detto...

gatto, cerca di andare a vederlo. c'è una proiezione domani sera sabato 26 sett alle 18:30 e il 30, stessa ora, credo. a stoccolma, intendo. ne vale la pena!

Davide ha detto...

Eh, ne è valsa proprio la pena.
Putroppo solo pochi fortunati, in poche città e per pochi giorni potranno vederlo...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails