giovedì 5 luglio 2007

La musica è finita...

... gli amici se ne vanno...

Mi dispiace, ma sul serio. Ieri sera ho organizzato una cena con un po' di gente da Herman's, un ristorante vegetariano molto carino con una bellissima vista sulla baia. Alcuni non sono potuti venire, ma alla fine eravamo comunque in 32. Visto che io e Giusi domattina partiamo per Gotland e al ritorno ripartiamo subito per l'Italia, verso fine serata ho improvvisamente realizzato che al ritorno non avremmo più trovato diverse persone. In particolare non credo sarà tanto facile rivedere Steven, che il 17 se ne torna in Kenya e che poi probabimente si trasferirà negli USA. Ci vorrà un bel po', un annetto circa, prima che ribecchi Stefano, compagno di mille str... avventure. Alice torna a Berlino (già data per persa). Va un po' meglio con Valerio, che torna a Livorno, ma vista la mia proverbiale incapacità di mantenere i contatti sarà dura che ci si ribecchi presto... Mah...
Rimangono in tanti, questo è vero, e anche se seguirà un altra serie di addii a settembre, per il momento non ci si pensa.
Mi tornano in mente tutti gli amici di Rostock, Alain, Sunil, Lucia, Gizem, Itzik, Costas, Roland, ecc ecc, con i quali sembrava ci si dovesse rivedere e risentire tutti i giorni, e dei quali non ho più avuto notizie, un po' per colpa mia, un po' per il timore catartico che la lontananza dispone.
Non oso pensare a quando saluterò Wilmar, caro amico nonché mio insegnante privato di Tai Chi. Come, non ho detto che ho iniziato a praticare Tai Chi? Eh, ma questo merita un post a parte...! :)

3 commenti:

Maxxx ha detto...

Ciao Davide è vero che il tempo passa inesorabile, gli amici vanno e forse non tornano, però noto che sei in fermento per quanto riguarda il "sociale" e questo, di per sè, è un ottimo modo di vivere anche questi addii, se vogliamo definirli così.

aspetta che mi registro magari
a dopo

Maxx ha detto...

ecco. mi sono registrato. magari non servirà però è gratis e, si sa, l'esere umano è attratto dalle cose gratis, anche quando sono inutili e assurde

Maxx ha detto...

vorrei aggiungere, caro davide, che sei davvero un disastro nel mantenere i contatti, sia nel caso di distanze ravvicinate che lontane. E'un vero peccatto perchè sei pieno di iniziative, allegria e vitalità. Però poi se non ti cercano tutto svanisce e si ferma lì!!
basta, mi sembro un predicatore delle Ande che, in giro per i villaggi sperduti, porta parole di sagegzza e virtù (ma vaf...., mi doco da solo)
bene, detto ciò, godetevi la vostra vacanza in giro per i trulli svedesi (non so se si chiamano così però suona bene!) e chissà un giorno forse ci leggeremo
ciao

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails