domenica 31 agosto 2008

Amici in visita

Oggi, nonostante la bella giornata, siamo stati in casa. Questo perché nel weekend ci sono venute a trovare due carissime amiche: Shystie e Morris.
Questa è Shystie:



E questa è Morris:



Le altre due loro e nostre amiche, quelle più grandi e con solo due gambe (Amy e Sofia), ce le hanno portate giovedì prima di partire per una breve vacanza, e noi siamo stati felicissimi di ospitarle.
Siamo rimasti in casa perché nessuna delle due nuove arrivate si sentiva molto in vena di fare passeggiate. L'ambiente estraneo le aveva un po' intimorite.
A dire il vero, stasera un girettino all'Haga Park con Shystie l'abbiamo fatto. Sembra avere fatto pace con i dintorni proprio all'ultimo giorno.

Shystie e Morris pesano un totale di 7 chili e hanno in tutto 7 zampe (4 Shystie e 3 Morris, poverina. Ma se la cava benissimo).

Shystie in uno dei rari momenti di riposo diurno, in una piccola alcova che si è ricavata da sola nel cuscino del divano


Shystie è incontenibile. Vuole continuamente fare qualcosa, e preferisce stare sempre vicino a uno di noi, quando gioca, quando dorme, quando mangia. Quando dorme poi, deve obbligatoriamente stare con almeno il muso, meglio tutto il corpo, appiccicato a qualcuno. In genere si incunea in posizioni impossibili. Shystie è una vera e propria stufetta e per uno come me perennemente accaldato questo può costituire un problema.
In questo momento è ai piedi (o meglio tra i piedi) di Giusi, che sta cucinando e che le intima di spostarsi, visto che è a rischio schizzi bollenti.
Giusi non ha ancora capito che difficilmente Shystie potrà afferrare il senso delle sue parole. Prima di tutto perché è di una specie diversa, poi perché probabilmente non ha mai sentito nessuno parlare in italiano, da quando è arrivata dagli Stati Uniti, un annetto fa. Shystie, dal canto suo, oltre all'affetto che la lega a Giusi, spera sempre che del cibo cada a terra (evento più probabile quando sono io a cucinare), per cui è restia a muoversi da lì.
Shystie è anche chiamata "cane salsiccia", o semplicemente "salsiccia", "stufetta", come già detto, e "periscopio" perché quando si è a letto si vede la sua testa comparire e sparire dal bordo del materasso. Essendo più bassa del letto stesso, tenta di farsi vedere saltando più in alto che può (non tantissimo), in maniera che chi si trova disteso la prenda e la porti su. Continua a saltare su e giù fino a quando non le si da retta. Shystie è un pochino viziata e odia fortissimamente la lavastoviglie, solo quando è spenta e aperta. Ma è simpatica così.

Shystie che aspetta attenta l'apertura dell'odiata lavastoviglie


Morris mentre guarda dalla finestra

Morris, come detto prima, ha solo 3 zampe, avendone persa una in seguito a una brutta caduta dal quarto piano del suo palazzo. Fortunatamente se l'è cavata. E' l'opposto di Shystie. Placida e tranquilla, si scompone raramente. E' morbidissima e si fa prendere e accarezzare senza mai opporsi. In tre giorni ho sentito sono un paio di lievissimi "miao". Va perfettamente d'accordo con Shystie, o meglio, Shystie è quella che la cerca per giocare (alla sua maniera, ovvero scatenandosi) e lei sta al gioco quanto basta. Tende a ignorarla.

In un momento di svago (Shystie vuole giocare, Morris no)


Morris, come tanti altri gatti, passa interi pomeriggi alla finestra, guardando spazi e mondi che non ci è dato sapere. Morris a volte muove un pochino le zampe durante il sonno. Probabilmente sogna. Chissà.

Morris alla finestra

Morris non si sa mai dov'è (al contrario di Shystie, che è immancabilmente vicino a te), e dal momento in cui è entrata a casa nostra, ne ha preso possesso, relegandoci al ruolo di ospiti devo dire graditi.
Morris è una gatta dolcissima, che vuole spesso le coccole e che ama atterrare sulla scrivania di Giusi mentre sta lavorando, spiccando salti dalla poltrona che hanno del miracoloso, considerando il numero impari di zampe. A quel punto adora sedersi sui documenti che Giusi sta traducendo e farle compagnia.

Morris assiste Giusi nel lavoro di traduzione

Già ci dispiace che stasera sia l'ultima sera, e che domani Amy e Sofia le vengano a prendere.
Comunque si è deciso insieme che ci si rivedrà presto, che torneremo a trovarle.
Glielo abbiamo spiegato chiaramente, in italiano. Speriamo che abbiano capito.

Io e Shystie a passeggio per l'Haga ParkShystie e io che corriamo su un prato (Shystie è la pallina nera, io la figura accanto che fatica a starle dietro)

32 commenti:

Kralizek ha detto...

che bel post!

è stupendo avere degli animali domestici ma qui in svezia credo che debba essere ancora più bello!
io sento tantissimo la mancanza delle mie "bestie" (4 gatti Nerina, Pulce, Alia ed Attila ed 1 cane: Darwin). Soprattutto Alia e Darwin che erano un po' più miei.
E poi c'è la "vecchiarella": mi è dispiaciuto tantissimo non essere a Napoli quando ha chiuso gli occhi...

:(

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Un bellissimo racconto fotografico :)
Quoto Krallo.
In una città come Stoccolma è bello avere un cane.
Non sei costretto a tenerlo segregato in casa come a Napoli.
Lo puoi portare al parco e giocarci sul prato.

Anonimo ha detto...

ma che belle le vostre amiche! qui ho solo degli animali non miei che mi invadono il giardino ogni tanto, cioè dei gatti e qualche volta dei ricci :)
L

Davide ha detto...

Grazie a tutti.
La cosa che dal mio punto di vista e' quasi sorprendente, è che io ho scritto il post, e solo una volta finito sono andato a cercare nelle foto fatte (principalmente da Giusi) nel weekend, gli scatti da mettere a corredo. Ho trovato praticamente tutto quello che avevo descritto nel testo...!

Quoto anche io kralizek, in tutto.
Mi dispiace per la scomparsa della "vecchiarella". E' un dolore con cui tutti gli appassionati di animali devono fare i conti prima o poi.
Tanti anni fa avevamo un gatto, che stava perloppiu' con mia madre. Da quando e' scomparso (purtroppo ci e' stato avvelenato) lei non ne ha piu' voluto sapere di avere altri animali, da quanto aveva sofferto. Abbiamo pure insistito, ma niente da fare.

Silvia ha detto...

ciao! ringrazio anch'io per il racconto, davvero molto bello - che buffo dev'essere vedere giocare una micia e una bassotta!
due osservazioni linguistiche:
- "quoto"??? sarà gergo, ma che brutto. Giusi traduttrice, intervieni anche tu!
- ma soprattutto, secondo me la bassottina capiva benissimo anche l'italiano, solo che non aveva voglia di spostarsi perché sperava che arrivasse un po' di pappa ;o))

Davide ha detto...

ehm... direi che "quoto" si usa da circa una decina di anni...probabilmente anche più. Google mi da 4.960.000 risultati.
Ok, parte saranno riferiti al sinonimo di "quoziente" e magari ci sarà anche qualcuno che si chiama "Quoto" di cognome, ma in generale direi che è abbastanza diffuso. lol, faccinacheride e chi più ne ha più ne quoti.

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Quoto Davide =)

Silvia ha detto...

uff, sarà che a me non piace nemmeno "realizzare"... perdindirindina ;o))

Kralizek ha detto...

purtroppo "quoto" è uno di quei termini inglesi italianizzati perchè l'italiano non ha un equivalente efficace e, soprattutto, breve.

Se dovessi scrivere "mi trovo d'accordo con ..." al posto di "quoto ..." credo che non scriverei neanche.

Per me che lavoro nella programmazione e che vivo nell'ambito del multiplayer italiano vedere queste storpiature è una cosa all'ordine del giorno. Anzi, alcune si cerca di evitarle perchè, a differenza di altre, hanno un buon corrispettivo in italiano.

Silvia ha detto...

eh, lo so, la brevità dell'inglese è troppo comoda! il problema però è che ci si impigrisce - alla fine "concordo con X" non è tanto più lungo, no? (o "ha ragione X" "dice bene X" eccetera) - e che poi l'italiano va a farsi benedire...

Davide ha detto...

Quoto Silvia

Silvia ha detto...

ahahah! :o))

Anonimo ha detto...

Davide dovresti essere abituato alle fisime di noi traduttori, no? ;-)
L

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Quoto Silvia. anzi...

"Cito" Silvia.
perchè l'equivalente grosso modo ci sarebbe pure però come detto da Krallo quoto è più articolato e cito non stà bene come stà bene quoto.

Amici rassegnamoci il linguaggio si evolve.
Rassegnatevi a quotare più che citare :P

Davide ha detto...

Lori: Non dirmelo...
Ogni volta che posto (oddio "postare"...!!!)....
Rifaccio. Ogni volta che scrivo sul blog mi sento come se avessi severi saggi accademici della crusca dietro di me che guardano lo schermo da sopra le mie spalle con aria truce. (L'aria truce me la posso solo immaginare, essendo gli stessi dietro le spalle).
Una faticata...!

Anonimo ha detto...

eheheh :-))) Non preoccuparti, faccio tanto la maestrina dalla penna rossa ma a me ogni tanto scappano i calchi dal bergamasco, ti autorizzo a fustigarmi sulla pubblica piazza se mi sentirai dire "in parte" nel senso di "accanto" ;-)))
L

Silvia ha detto...

a proposito della discussione...

http://www.corriere.it/cronache/08_settembre_03/magazine_italiano_ai_tempi_degli_sms_1a22586a-798f-11dd-9aa0-00144f02aabc.shtml

ciao!

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Ciao.
Mi rivolgo a voi che siete bravi con gli animali.
Una gatta si è infiltrata nel mio garage con piccolini al seguito.
Prima si era messa in un angolo del giardino, adesso ha preso possesso del MIO garage.
Non si può entrare!
Mia madre non è uscita con la bici elettrica perchè non le è stato permesso di entrare nel SUO garage.

In questi casi come si fa?
se ci si avvicina "frigge" e c'è il concreto rischio di rimanere graffiati...

tra l'altro la stessa gatta l'ho vista un paio di giorni fa trasportare i due piccoli (troppo belli dovrebbero essere sempre così i gatti) sul muro uno ad uno.
Non avrei pensato mai che il felide preparasse l'invasione del mio garage.

cosa fare oh saggi amici degli animali?

Davide ha detto...

Ohi ohi ohi.
Invasione di gatti in garage... Problema serio !

A dire il vero è Giusi quella esperta in animali, e in questi giorni è in viaggio. Ma conosco già la risposta che ti darebbe: "Che bello !!! Che fortuna !!!". Giusi è abbastanza parziale... e la parte per cui parteggia è sempre quella degli animali. Credo di essere l'unico al mondo che in Estate deve delicatamente fare uscire la zanzara dalla finestra senza ferirla.

Per il tuo problema di invasione felina chiedo aiuto agli altri frequentatori del blog: Orsù diamo una mano a questo amico in difficoltà !

Male che vada, appena crescono i piccoli dovrebbero abbandonare il garage. Poi avrai il problemi dei gatti in giardino. Ma quella è un'altra storia...

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

I Gattini a occhio sono tre e sono ancora allattati dalla mamma ma sembrano abbastanza autonomi o almeno lo saranno abbastanza a breve.

Io uno lo prenderei per tenerlo ma poi dovrei sterilizzarlo per non fare caciara.
UNA CRUDELTA' ASSURDA.

Ieri ho tirato delle bottiglie vuote di plastica per fare casino e indurre la gatta ad andare via ma nulla.
ritiene che sia un posto sicuro.

Un fatto è certo. deve smammare!abbiamo necessità di entrare nel nostro garage.
Buttargli l'acqua addosso non mi va che ci sono i piccoli, chiedere aiuto ad un rotweiller nemmeno....
resta il fatto che a noi serve il nostro garage :D

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Ah e grazie per la risp :)

Giusi ha detto...

ciao a tutti! scrivo da århus, in danimarca, dove diluvia e mi sono presa la mia bella razione d'acqua e freddo che ti penetra nelle ossa...
allora, veniamo subito alla micia.
hai provato a darle un po' di pappa? basta qualche avanzo leggero (evita il latte di mucca perché ai gatti mancano gli enzimi per digerire il lattosio)... magari così te la fai amica e almeno tu e tua mamma riuscite a entrare in garage senza essere assaliti da una pantera.
se non riesci a risolvere, magari puoi provare a rivolgerti a qualche centro di accoglienza per mici, anche solo per chiedere consiglio. purtroppo questi centri si trovano spesso in condizioni difficili, come quello che ho appena trovato in rete (è di napoli): http://www.gattopoli.it
ma sono certa che un consiglio te lo daranno più che volentieri!
poi facci sapere come va! ciao, g

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Esistono di questi centri a Napoli? O_o io pensavo non si facesse accoglienza neanche ai cristiani!

scusate l'ironia sinistra ma oggi ho visto cose che voi umani non potete immagginare.

Bhe farmela amica vorrebbe dire invogliarla a rimanere e non è il caso. perchè non possiamo averne cura, perchè coem già detto dovrei poi sterilizzarla...
vorrei solo riavere il mio garage :D


seguirò i tuoi consigli, anche se prevedo che tra due o tre giorni andrà via da sola.
ciao!

Giusi ha detto...

prendine uno, se ti piacciono i mici (ammesso che tu riesca a farlo diventare casalingo, perché spesso i randagi non si fanno neppure avvicinare, figuriamoci accarezzare, ecc.)
è vero che sembra crudele sterilizzarli, ma forse è peggio lasciarli a se stessi e a una vita di stenti per strada, senza cure, ecc.
non so, a me gli animali piacciono liberi, senza dubbio.
magari sbaglierò, ma credo che un gatto randagio in città sia più infelice di un gatto tranquillo e sterilizzato in casa.
leggo della situazione di questo gattile che ti ho appena segnalato e... poverini!!! ci sono pure i cani randagi - altro grosso problema - che se li sbranano...
insomma, se puoi tenerne uno, fai solo del bene al piccolo micio. e vedrai che ti saprà coccolare, il micio!
chiama qualche volontario e chiedi come fare, forse è l'unica. e vedrai che la gatta troverà un altro posticino (non il gattile, spero).

Giusi ha detto...

sembra una chat :-)))
ok, ho capito adesso che il tuo "io ne prenderei uno" era esclusivamente ipotetico... mi lancio sempre, se si parla di animali ;-)
sì, se è così selvatica, probabilmente se ne andrà da sola nei prossimi giorni, soprattutto se i mici cominciano a sgambettare in giro.
in bocca al lupo (a te e ai gatti)!

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Prendere un animale è una decisione che va ponderata.
Io ritengo che, soprattutto per come secondo me devono essere tenuti gli animali(all'aperto liberi e felici), non si può tenere cani e gatti in casa.
I gatti non li vedo infelici per strada (almeno quì da me).
Hanno abbondante immondizzia con cui banchettare AhAhAh(risatina amara), l'unico problema è il casino che fanno quando sono in calore.
Sterilizzare un gatto per tenerlo non ci penso proprio.
Non mi piacerebbe se un gatto mi vedesse e dicesse "che cariiino teniamolo con noi"...zac e ti tagliano le p......xxxx[censured].

Io se riuscirò a vivere la mia vita a Stoccolma, forse prenderò un bel cagnolone! ma solo se potrò garantirgli le cure di una persona anche durante le vacanze (le pensioni non mi vanno giù sono proprio difettoso!).

Comunque si vede che non conosci le dinamiche della terronia.
Chiamare qualche volonario e chiedere????
Utopia!!!! (ridiamoci sopra un pò).

Si il mio era un periodo ipoteticissimo, perchè se prendo un animale deve essere mio sotto la mia responsabilità! e non deve subire ne tagli ne aggiunte :P

Ciao grazie mille!

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Aggiornamento sui gatti.
Sono ancora lì!
stamane non c'erano ma poi sono andato a vedere e sono ritornati.

La tattica che ho deciso di adottare è stata quella di attendere qualche giorno per far crescere un pò i gattini.
Ma niente!

Domani vediamo che fare.
Ma non posso spruzzare qualcosa di gatto repellente?
Un profumo che gli faccia lasciare quel posto...
fatemi sapere se esiste una cosa così!

Ciao.

Davide ha detto...

Guarda, ho chiesto pure a una mia amica che fa volontariato in un gattile qui a Stoccolma e ad un'altra che invece ha lavorato per anni con gli animali in ospedali veterinari... Nulla.
Tutti mi dicono che dopo un po' dovrebbero andarsene. Evidentemente il tuo garage è un posto molto accogliente.

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Ho contattato Gattopoli ma non ho avuto risposta.
Se sono in difficoltà dubito che leggano la posta elettronica.
Anche perchè a Napoli si stà diffondendo solo quest'anno loll

Bhe persisto su questa strada di attesa.
Ce n'è uno con delle macchie arancio\ruggine troppo bellino.
Peccato non poterlo tenere.

Ciao e grazie ancora per il vostro interessamento :)

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

aggiornamento dai micetti.
oramai sono loro i padroni del garage e del cortile tutto.

Incredibile come degli esserini così carini quando giocano tra loro come solo i cucciolotti sanno fare, possano di un tratto diventare belve.
Ringhiano come fossero adulti...

temo si giungerà ad uno scontro.
a mio nonno è stato imposto il veto di dargli da mangiare (pena spifferamento a mia nonna che se lo mangia loll.) ma temo sia già tardi.
se riesco li fotografo o faccio un video. Sono troppo carini quando non fanno i tiranni.

Davide ha detto...

Non avevo visto l'aggiornamento... Chissà come va ora. In effetti se si sono creati il loro territorio, a sto punto potete anche dargli da mangiare se vi va, cambia poco...

TopGun [Ace In The Storm] ha detto...

Siamo passati dal notaio per fare l'atto di cessione.
Cambiamo casa!!! LOLL

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails